| 6 commenti ]

La textarea è un implementazione molto importante per l' estetica e, perchè no, per la pubblicizzazione del nostro blog.
Come si presenta una textarea? Eccola:



Come creare una textarea? Basta copiare il seguente codice (clicca qui) ed incollarlo in un modulo HTML/JAVASCRIPT (se non sai come crearlo leggi prima questa guida).

Nel codice ci sono due variabili: rows e cols, che indicano, rispettivamente, l' altezza e la larghezza della textarea. Con i valori 10 e 35 avrete una textarea identica a questa, ovviamente potrete inserire i valori a vostro piacimento, fino ad avere le dimensioni adatte.

| 4 commenti ]

Home page di Alice...argomento: Finanziaria...il ministro Ferrero: "Sarà una Finanziaria da Dieci miliardi"...l' immagine della notizia?...Questa:


...CHE SIA UN MESSAGGIO SUBLIMINALE?...

| 3 commenti ]

Beppe Grillo alla festa dell' Unità. La frase dopo il V-day suonava minacciosa...e non poco, visto le polemiche con gli esponenti di spicco del centro-sinistra italiano.

Invece, con coraggio, ammetto, da parte dei committenti, lo show c' è stato. Ed è stato un pesante "j' accuse" verso Governo e maggioranze. Il comico ligure ne ha avute per tutti: D' Alema, Fassino, Damiano...strano ma vero l' unico che se l' è cavata, relativamente, di lusso, è stato Prodi. Lasciate stare il fatto che è stato definito affetto da letargia, vedete il lato positivo, essendo visto anche come male minore rispetto allo "psiconano" Berlusconi!!
Quindi dopo il V-day, con i partiti definiti "il male della democrazia", Beppe attacca di nuovo classe politica e Governo.


Bobbio anni fa sosteneva che i partiti si sarebbero trasformati in vere e proprie "scatole vuote", alludendo alla crisi di rappresentatività che stavano attraversando...che sia successo sul serio? Che quel processo di cui era stato evidenziato l' inizio sia giunto all' apice?

Credo che Grillo abbia voluto mettere l' accento proprio su questo. E che magari, essendo un comico, l' abbia fatto in maniera, diciamo, "colorita"...E, come sempre, i nostri politici non hanno capito-la velocità di ragionamento non è la loro prima virtù-e hanno voluto dimostrare, con una superiorità odiosa, come il comico avesse torto. Sempre con quell' aria, ripeto, odiosamente distaccata, hanno dimostrato di nuovo il contrario. Complimenti.


Se poi Marini mi dice che è sbagliato dire "...che i partiti sono il male della politica..." ma che, anzi, "...ne sono il primo e indispensabile baluardo...", io rispondo che è vero, ma solo se viene rispettato il principio rappresentativo, molto più emblema democratico di un partito di persone che pensano solo a pararsi il didietro. E se poi Bertinotti mi dice di non sollevare un polverone sul fatto che Mastella e Rutelli con gli aerei di Stato ci fanno le gite con la famiglia la domenica, significa che siamo proprio al non ritorno...


Ormai ci si sente poco, se non per nulla, rappresentati dall' attuale politica. Voglio facce nuove.
Cosa è cambiato rispetto alla "prima Repubblica"? Nulla, se il Governo e il Parlamento sono infarciti di ex democristiani...peraltro non della miglior specie.
E allora voglio gente pulita, senza condanne, non corrotta, non mafiosa, che non sia sotto processo, senza vari falsi in bilancio o intercettazioni...chiedo troppo a chi deve salvaguardare i miei interessi?

| 0 commenti ]

Parole, parole, parole cantava qualcuno...che debbano rimanere solo tali?

Di cosa parlo? Quanto si è parlato nell' ultimo anno degli sprechi economici legati alla nostra classe politica? Tanto. Provvedimenti effettivamente presi e realmente utili? Nessuno.
Fra stipendi e indennità varie i nostri parlamentari hanno a che fare con cifre che fanno impallidire molti colleghi di parecchie nazioni estere.
E allora? Allora dopo il coro (aggiungerei falso a questo punto) politico unanime favorevole all' abbattimento di questi sperperi-non vi preoccupate sono solo parole, continueranno a sputtanare tranquillamente e beatamente i nostri soldi di contribuenti-l' Espresso pubblica delle foto. Bè, direte voi, è un giornale, è ovvio che pubblichi delle foto. Ma quelle foto ritraggono il nostro ministro della Giustizia Clemente Mastella. Bè, aggiungerete voi, è un personaggio pubblico, cosa assolutemente normale che venga fotografato. E quelle foto, udite udite, lo ritraggono mentre, domenica 9 settembre, sale su un aereo presidenziale, uno di quelli che ci costano qualcosa come 180.000 euro l' uno (fate un po' di conti su quanti anni dovete lavorare per mettere da parte questa piccola somma), per recarsi, in "gita domenicale", a Monza, per assistere al GP di Formula 1 con il figlio. Bè, qui sicuramente qualche imprecazione scappa...

Cose che fanno leggermente alterare. E non perchè ha portato pure jella, visto l' ordine di arrivo al Gran premio.
La risposta immediata del Guardasigilli? Che si trattava di una visita ufficiale, per partecipare alla premiazione. Una risposta del tutto coerente con l' ultima in ordine di tempo:"L' ho fatto per mio figlio".
Esiste una Casta? L' ho ribadito altre volte...per me sì.
Vada per la lotta serrata all' evasione fiscale, forse uno dei punti migliori della politica economica dell' attuale governo, ma non si può pensare di far "digerire" una pressione fiscale così pesante, in una prospettiva di risanamento economico, quando poi vengono fatti, da membri del Governo, sprechi del genere. Sicuramente evitabili tra l' altro.

A pochi giorni dal V-Day, alle cui accuse la quasi totalità nostro mondo politico ha risposto con un' odiosa aria di superiorità e superficialità, la VERA risposta data non è stata delle migliori.
Complimenti...ancora una volta...

Archivio