| 2 commenti ]

Il caso Sex, crimes and the Vatican è ormai noto a tutti...(per vedere il video targato Bbc ecco il link http://dailymotion.alice.it/it/featured/video/x200ug_sex-crimes-and-vatican-sott-italian ) lo scandalo delle decine di preti pedofili e degli inquietanti risvolti collegati, su cui la Bbc ha voluto far luce con un documentario-inchiesta che nel Regno Unito è andato in onda nel 2006, in Italia non ancora...potere della libertà di stampa...

Ciò che più colpisce è, però, quello che sembra essere stato l' atteggiamento del Vaticano, quel Vaticano che si pone a difesa dei valori, della morale...della famiglia...:difesa assoluta dei colpevoli dalle autorità giudiziarie.
Addirittura si parla proprio del Crimen Sollicitationis, il documento segreto emesso dal Santo Uffizio – oggi Congregazione per la dottrina della fede – nel 1962, con il quale furono emesse le direttive su come trattare i casi di sacerdoti coinvolti in questo genere di crimini.
Ebbene il principio guida del documento era...beh...era il SILENZIO.
E responsabile dell’applicazione del Crimen Sollicitationis indovinate chi fu?Si, proprio lui...già aveva cominciato a far danni...fu proprio l' attuale Papa Benedetto XVI, l' allora ancora cardinale Joseph Ratzinger. E fu sempre lui ad emanare nel 2001 il seguito del documento vaticano (si tratta di un epistola, ecco il linkhttp://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20010518_epistula_graviora%20delicta_lt.html#_ftnref3 ), fondato – afferma lo speaker dell’inchiesta inglese – sullo medesimo spirito, tanto che era ribadito l'obbligo della “segretezza, pena la scomunica”.
Ora credo che queste notizie siano ormai di dominio pubblico...ma cosa è successo in questi giorni in Italia? Santoro (si di nuovo lui, questo mattacchione che già aveva avuto qualche problemino con Silviuccio...), potrebbe mandare in onda, nella puntata di giovedì di Annozero, la video-inchiesta, peraltro dopo aver rispettato tutta la trafila RAI per "comprare" il filmato. E, ovviamente, sono piovute le critiche: Landolfi, presidente della Commissione di vigilanza sulla Rai ha invitato il direttore generale, Cappon, a fermare l'acquisto e soprattutto la messa in onda. Troppo ovvio. E' un po' l' atteggiamento di chi ha la coda di paglia. Per par condicio dobbiamo però dire che i vertici del Vaticano parlano di un complotto, di un falso...di un pacco per dirlo come si dice dalle mie parti...
E allora perchè tutto questo allarme? Perchè forse si ha paura dell' ennesimo colpo che si potrebbe sferrare a dimostrazione dell' ipocrisia di questa Istituzione Chiesa? Perchè si ha paura che la già parecchio compromessa immagine di Ratzinger ne possa uscire malconcia? O perchè nel Mondo, e soprattutto in Italia, quando un potere forte sbaglia si deve mettere tutto a tacere? Religione o dittatura? Illuminismo od oscurantismo? Sono tutte domande che hanno una risposta...lo so io e lo sapete voi...la censura a mio avviso offende l' intelligenza umana e la libertà di esprimerla...e anche questo lo sappiamo purtroppo...così come sappiamo anche che questo non è ciò che ci insegna la religione...quella vera intendo...


Articoli correlati per categorie



2 commenti

mirco_siri ha detto... @ 21 maggio 2007 21:53

Fossi stato una di quelle persone che hanno subito abusi da parte di preti, credo davvero che me ne sarei fregato della scomunica. La scomunica non è un rimedio, è un'arma. La Chiesa al posto di indignarsi, copre i colpevoli. Invece di eliminare le pecore nere, le manda in giro tra una diocesi e un'altra.
La realtà storica è che effettivamente la Chiesa ha toccato il fondo, da 2000 anni a questa parte non è mai stata messa in discussione come oggi. La Chiesa sta rischiando di fallire la missione per la quale esiste.

Aquilarossa ha detto... @ 22 maggio 2007 09:25

Tanto per continuare il discorso di mirco...

La chiesa è "un appoggio" per tutti, Dio è un sostegno in momenti "scuri"... immaginate se la chiesa fallisse la sua missione... il problema sarebbe grosso. Se il nostro caro papa continua nel suo atteggiamento probabilemente ci si incamminerà verso la crisi più grande di tutti i tempi...

Posta un commento

Archivio