| 3 commenti ]

Vorrei citare, sempre in relazione alla questione dei Savoia e del loro mega risarcimento (260 milioni di Euro più interessi e restituzione dei beni confiscati dall' allora nascente Repubblica Italiana...una bella sommetta), un' intervista fatta da Davide Casati, per il quotidiano gratuito City, a Denis Mack Smith, uno storico contemporaneo tra i più famosi e illustri, tra l' altro autore di un libro "I Savoia Re d' Italia" (nella foto la copertina), ricostruzione della storia della dinastia, basata su una mole impressionante di documenti dell ' epoca.

L' intervista è stata pubblicata nel numero del 22 novembre.

Ecco l' intervista:

-Professore, ha sentito della richiesta di danni?
Beh è davvero stupefacente. Non hanno mai fatto nulla di buono per l' Italia, e adesso chiedono pure dei soldi indietro? Dimostrano ancora una volta di non essere affatto intelligenti.

-Emanuele Filiberto dice che suo padre dovette lavorare sodo per mantenere la famiglia.
Suvvia. Mi sembra molto improbabile che i Savoia fossero rimasti senza soldi...

-Quali furono le loro responsabilità durante il periodo fascista?
Poche: ma nel senso che non se ne assunsero nessuna. Mussolini era un uomo forte, questo è certo, ma loro non fecero nulla per fermarlo, per dirgli: "basta!!"

-I Savoia si appellano alla Convenzione europea sui diritti dell' uomo. Fu giusto mandarli in esilio?
Difficile dirlo. Di certo fu importante, per il governo italiano nato dopo la guerra, impedire loro di tornare. Ora però sono tornati, che vogliono ancora?

-Molti soldi. Dicono che li useranno per attività benefiche: poveri, anziani, giovani...
(ride ndr) Forse parlano sinceramente, ma non ci credo molto. In tutta la loro storia non hanno mai mostrato un briciolo di senso della responsabilità. Hanno preso dall' Italia soldi, potere, rispetto e non hanno mai dato indietro nulla.

-Non si salva nessuno?
Umberto II, il re di Maggio: il migliore della dinastia. Non tutti i mali dell' Italia sono causa loro: però erano egoisti e incapaci di governare.

-Quindi come giudica questa mossa dei Savoia?
E' stupido, una perdita di tempo. La loro posizione, oggi, in Italia, è un bel niente.

Giudicate voi....

| 5 commenti ]

Altra stupenda figura della nostra informazione in questi giorni. La Repubblica, come tutti ormai saprete, ha pubblicato le intercettazioni della vicenda: pare che si tratti di una presunta alleanza tra la nostra tv pubblica e Mediaset.

Tempi andati, presidente del Consiglio era proprio il Berlusca, Del Noce direttore a Rai1 e Cattaneo della Rai, Mimun al Tg1, Rossella al Tg5: già a leggere i nomi ti viene un brivido lungo la schiena...tanti lecchini insieme non li vedi facilmente...e guardacaso una certa Bergamini, ex segretaria personale di Berlusconi, diventa dirigente Rai.
Il target dell' inciucio? Filtrare le notizie per favorire l' immagine del Silviuccio di Arcore. Proprio la Bergamini sembra avere un ruolo centrale: quello di concordare con i vari direttori come dare le notizie inerenti la politica.
Molto svegli noi in Italia...tempo ci hanno messo, ma se ne sono accorti!!! Peccato che qualcuno abbia denunciato la cosa già molto tempo fa senza essere minimamente ascoltato.
Il fatto in sè è grave...dimostra ancora una volta che ci arriva una verità distorta, filtrata...una non-verità insomma. E' paradossale, parliamo di paese democratico e abbiamo situazioni di puro regime...
Si potrebbero citare migliaia di leggi, articoli e riferimenti legislativi che facciano capire la serietà della situazione.
Completamente calpestato il nostro diritto ad essere informati. Cosa ancor più grave è che si profilano responsabilità anche da parte della televisione pubblica. Io pago un canone Rai e non voglio sentirmi dire ciò che i politici mi vogliono imboccare ma quello che realmente succede. Io voglio un informazione seria. Vera.

La prima cosa che dicono i politici qual' è? "Basta con un uso improprio delle intercettazioni"...a me non sembra così improprio se l' Agcom (autorità garante per le comunicazioni) ha aperto un istruttoria (dettagli se tanto poi tutto si risolverà in un fuoco di paglia)...se poi Grillo vi manda tutti a fan**** non lamentatevi!

Ovviamente Bonaiuti, portavoce di Berlusconi, parla di "processo sommario". Possibile che quando si parla di Silvio si tratta sempre di processi sommari?...povera vittima...

| 1 commenti ]

"Si è preso la mano con tutto il braccio"...conoscete questo proverbio? Credo di sì, è molto utilizzato...

...ed è la prima cosa a cui ho pensato dopo aver saputo della brillante idea, molto regale direi, di Vittorio Emanuele di Savoia e del figlio Emanuele Filiberto: chiedere, rispettivamente, 170 e 90 milioni di Euro di danni allo Stato, più la restituzione di tutte le proprietà confiscate a seguito del referendum istituzionale (udite udite, esclusi gli interessi), con il quale, nel 1946, gli Italiani scelsero la Repubblica.
Ma facciamo un passo indietro. La Carta costituzionale, conteneva, nel testo originario, questa XIII disposizione transitoria e finale:

"I membri e i discendenti di Casa Savoia non sono elettori e non possono ricoprire uffici pubblici né cariche elettive.(1)
Agli ex re di Casa Savoia, alle loro consorti e ai loro discendenti maschi sono vietati l'ingresso e il soggiorno nel territorio nazionale.(2)
I beni, esistenti nel territorio nazionale, degli ex re di Casa Savoia, delle loro consorti e dei loro discendenti maschi, sono avocati allo Stato.I trasferimenti e le costituzioni di diritti reali sui beni stessi, che siano avvenuti dopo il 2 giugno 1946, sono nulli.(3)"

Ora, come tutti saprete, con legge costituzionale, nel 2002, i primi due commi di questa disposizione sono stati abrogati, permettendo ai discendenti reali (ma non troppo reali direi) di fare ritorno nel suolo italiano.
Di tutta risposta ora viene chiesto allo Stato di farsi rimborsare la modica cifra di 260 milioni di euro? Dopo soli 5 anni...avevo già sentito nell' aria che era intenzione del rampollo Emanuele Filiberto di creare un partito, ma questa le supera tutte...e poi perchè? Per i danni che lo Stato, avocandosi i beni della casa reale, avrebbe perpetrato ai Savoia?
Bè vorrei ricordare come i loro predecessori abbiano fatto ben altri danni alla nostra nazione.
In primis lasciando carta bianca a Benito Mussolini in occasione della marcia su Roma;infatti nonostante fossero molte, le camicie nere avrebbero potute essere facilmente disperse se solo Vittorio Emanuele III avesse ordinato l' intervento dell' esercito...e sappiamo cosa successe nel seguente ventennio. In altre parole la monarchia favorì, in maniera non propriamente passiva, l' ascesa del fascismo.
Nel 1924 venne ucciso Giacomo Matteotti, e nonostante Mussolini non negò le responsabilità dell' accaduto, lo stesso re non fece nulla per opporsi alla situazione, nonostante avesse ancora il controllo dell' esercito.
In ultimo vorrei ricordare che, solo dopo essere fuggito a Brindisi, nel 1943, dopo l' armistizio con gli USA, e solo dopo aver ottenuto la protezione di questi, Vittorio Emanuele III dichiarò guerra alla Germania...che cuore impavido e nobile quest' uomo!

La domanda mi sorge spontanea...non bisogna essere esperti di economia per porsela...ma quanto dovremmo chiedere loro per i danni che l' Italia ha subito grazie ai comportamenti dei loro predecessori? Magari era meglio stare zitti...


| 3 commenti ]

Premetto che non sono un' amante dell' Hip Hop...un genere che è nato come denuncia sociale e che ora si è trasformato in sparatorie, soldi, auto, abbigliamento lussuoso e improponibili catene dorate...
Però voglio pubblicare questo testo...per un paio di motivi...per prima cosa perchè secondo me il testo ha un significato importante e non poco; in secondo luogo perchè è stato composto da un ragazzo che ha solo 15 anni...e talento da vendere a questo punto.
Ovviamente il testo è nel dialetto delle mie zone, quindi ho messo anche una "traduzione" per rendere comprensibile il significato delle parole...vai col beat...

Bast mo m’agg sfastriat
esprimo la mia idignazion cu na canzon rappat,
kest è p shokkà tutt a gent altolocat
ca fann i belligl comm u bambulott ca m’agg purtat
…primm
io accussì o sacc fa e quind m’esprim ke rimm
pkke nun è possibil ca
1 a matin pim r’ascì
pens a s piglià
i 200 eur ca servn p pavà
u cazon D&G
mentr c sta stann e criatur ca morn accussì
amment c sta a gent ca nse po’ lavà
c sta ki s fa
problem po borotalc
pkkè nun m kiam cchiù D.L.machine si staser nun sfonnn stu palc
…e mo 4 iuorn passat natal
I pens a tutt kest e m sent mal
Staser tu ric papal papal
Ca 1 re megl fest ra sta società
È stat ittat a mar
Po desiderio e uaragnà
E po uaragnà ke cos?
Pur babb Natal sa luat o vestit pumpos
Mo va girann felp e jeanz
Pkkè ha capit ca Natal è tutt l’ann e d iss s po fa senz
E follett so ghiut in penzion
Kill ca le gghiut megl mo sta facenn u pappon
A slitt tirat re rrenn
Sta rint a nu museo comm attrazion pe muccusiegl
Nn t ric a fin c’ann fatt e cervid chill ca è ghiut megl
Mo sta o maciegl
D.L. machine au post ru grinch
Mentr i rim a paranz mia sta aret c’affil e trinc
Ormai o cunsumism cunsum tutt e forz
Kill ca fann e person per ben so killl ca so kiammat cuozz
Io mi kiedo ke senso abbia festeggiare
Si ropp sta fest serve solo x farci male
E quindi farci stare 1 immondizia
Quando parlo così acal i capigl a Caparezza
E così l’introduzione kiudo cn bellezza……a te la linea presidè



Basta ora sono stufo
Esprimo la mia indignazione con questa canzone rappata
Questa è per shoccare tutta la gente altolocata come il pupazzo che ho portato via
...prima
io così lo so fare e quindi mi esprimo con le rima
Perchè non è possibile che
uno la mattina prima di uscire
pensa a prendere
i 200 euro che servono per pagare
il pantalone D&G
mentre ci sono bambini che muoiono così,
mentre c’è chi non si può lavare,
c’è chi si fa problemi per il tipo di borotalco
perchè non mi chiamo più D.L.machine se stasera non sfondo ‘sto palco
…e adesso 4 giorni dopo Natale
Io penso a tutto questo e mi sento male
Stasera te lo dico “papale papale”
una delle migliori feste da questa società è stata buttata a mare
per il desiderio di guadagnare
E poi guadagnare che cosa?
Pure babbo Natale si è tolto il vestito pomposo
Adesso gira in felpa e jeans
Perchè ha capito che Natale ormai è tutto l’anno e di lui si può fare senza
I folletti sono andati in pensione
Quello che è capitato meglio adesso fa il pappone
La slitta tirata dalle renne sta dentro 1 museo come attrazione per i mocciosi
Non ti dico la fine che hanno fatto i cervi quello
che è capitato meglio adesso sta al macello
D.L.Machine al posto del Grinch
Mentre io rimo la mia cricca qua dietro affila i coltelli
Ormai il consumismo ha consumato tutte le forze
Quelli che fanno le persone per bene adesso sono chiamati coglioni
A questo punto io mi chiedo che senso abbia festeggiare
Se poi questa festa serve solo a farci del male
A farci stare uno schifo
Quando rimo così abbasso i capelli persino a Caparezza
E così quest’introduzione chiudo in bellezza…
a te la linea presidè…

Testo di D.L.Machine
per maggiori informazioni e/o contatti masterofcerimonies@hotmail.it

| 3 commenti ]

Siamo completamente allo sbando? Ditemi quante persone oggi in Italia possono essere definite giornalisti...fidatevi...poche.

L' informazione in Italia non è libera...tutto pilotato, tutto scontato, tutte stronzate...diciamoci la verità. Basta vedere una qualsiasi edizione di Studio Aperto per rendersene conto.
Un inquietante esempio di questa situazione? Subito...pronto, servito e di grande attualità: ditemi un po'...si parla liberamente di giustizia in Italia?Di TUTTA la giustizia?
Rignano, via Poma, Perugia...sono solo alcuni dei celeberrimi casi giudiziari irrisolti della nostra cara Italia...e i mezzi di informazione ne hanno parlato fino alla nausea (Vespa e Mentana hanno riempito i loro palinsesti per mesi): sono stati spiattellati in TV contenuti particolari e importanti degli atti processuali. Pensate, alcuni erano addirittura ignoti agli avvocati delle parti. Molte informazioni della scientifica passavano prima per gli studi Rai e Mediaset e poi nelle mani degli inquirenti. Pagate a peso d' oro. Magari anche con i nostri soldi.
E' giusto? Non è giusto, soprattutto perchè, a fronte del diritto ad informare ed essere informati, c' è il diritto alla privacy di queste persone...perchè il garante della si è mosso quando si è trattato di censurare il servizio delle Iene sui test antidroga in Parlamento? Ma non è solo questo.
Non è giusto perchè mentre la vita privata di queste persone viene spulciata a fondo dall' aguzzino televisivo di turno, a Mondragone, provincia di Caserta, Mario Landolfi, di An, è indagato nell' ambito di un inchiesta rifiuti-corruzione nella quale si parla anche di collusioni con la camorra (clicca qui per saperne di più).
Ne ha parlato qualcuno dei nostri importanti quotidiani o telegiornali nazionali? NESSUNO.
Sarà una coincidenza che Landolfi, oltre ad essere deputato, è presidente della Commissione Vigilanza Rai?


A me fa schifo questa situazione, ci viene imboccato solo quello che possiamo sentire...la situazione è semplice, forse è diventata banale dopo averla ripetuta tante volte: appena ad essere indagato è un politico i vari telegiornali e giornali italiani sembra che non ne sappiano niente.


Intanto però una fetta consistente del nostro Parlamento è condannata in via definitiva per vari reati o, comunque, è indagata nell' ambito di un qualsiasi processo...e noi non ne sappiamo niente...l' Italia ha notevoli problemi e se a provocarli concorre chi dovrebbe invece risolverli, c' è qualcosa che non va, e noi abbiamo diritto a saperlo...

| 1 commenti ]

Ieri mattina, intorno alle 9, su un' area di servizio nei pressi di Arezzo, Gabriele Sandri, Dj, perde la vita a causa di una pallottola partita dal lato opposto della carreggiata.

Non voglio colpevolizzare nessuno e spero che sarà fatta piena luce, da chi di competenza, sulla situazione. Ciò su cui voglio portare l' attenzione è tutt' altro.
Ieri pomeriggio, di tutta risposta, degli imbecilli, perchè non possono essere definiti tifosi dei teppisti che con lo sport non hanno nulla a che fare, distruggono, rompono, lanciano e devastano in varie città d' Italia...Bergamo, Milano e Roma sono gli esempi più eclatanti, ma anche in stadi di serie minori ci sono stati notevoli tafferugli. Cori assurdi e frutto dell' ignoranza contro delle persone che in quel momento stanno facendo il loro dovere, rischiando la pelle.
Si generalizza come sempre in Italia...un rom fa il delinquente in Italia? "Tutti i romeni sono delinquenti" ho sentito dire, senza pensare che magari c' è gente molto più onesta di noi anche in altre parti del Mondo, al di là di ogni differenza.
Ieri è successo qualcosa di analogo, una tragedia avvenuta, probabilmente, per l' errore di un poliziotto che si è tradotta in guerriglia contro TUTTE le forze dell' ordine...
Io mi sento di dire due cose a quegli imbecilli...uno, non spetta a voi fare giustizia e soprattutto in quel modo, due, siete imbecilli doppiamente perchè avete disonorato la memoria di una persona, a detta di tutti, tranquillissima. Cosa avete nel cervello?

Sono sicuro che i tafferugli di ieri sono stati tutto un pretesto per dare sfogo a tutta la stupidità di certa gente ignorante e irrispettosa: a Bergamo hanno protestato incivilmente perchè la partita non era stata sospesa, a Roma perchè era stata sospesa...complimenti per l' incoerenza...ho letto in giro per il web che questi pseudo-tifosi hanno dato luogo a queste manifestazioni di stupidità perchè, mentre per l' ispettore Raciti il campionato venne fermato, per Gabriele Sandri no...tutte scuse...se il campionato, tutto il campionato, si fosse fermato, si sarebbe protestato lo stesso, come è infatti avvenuto a Roma.

Lo sport non è questo. La morte di un ragazzo di 28 anni non c' entra nulla con lo sport. Lo sport non c' entra nulla con quei cretini e quei cretini non c' entrano nulla con Gabriele.

| 223 commenti ]

Come avrete potuto notare la maggior parte (se non tutti) dei template che Blogger ci da a disposizione non occupano l' intero schermo. Sarò più chiaro. La colonna principale (quella dove ci sono i post) e quella laterale (che a secondo del template si trova a destra o a sinistra di quella principale) occupano solo la parte centrale del blog, con notevoli limitazioni per quanto riguarda la grafica (ad esempio molte implementazioni non possono essere inserite nella barra laterale perchè questa è troppo stretta)...e poi, diciamoci la verità...E' ANCHE PIU' BELLO UN BLOG A TUTTA PAGINA :D...Ma io vengo in vostro aiuto, condividendo con voi le mie scoperte!!

Per modificare l' aspetto del nostro template andiamo su MODELLO, quindi clicchiamo su MODIFICA HTML...

Quello che ci troviamo di fronte è il codice HTML del nostro template e la modifica che ci permetterà di avere un blog a tutto schermo è molto semplice, qualunque sia il vostro grado di conoscenza del linguaggio HTML.
La parte che dobbiamo cercare e che ci interessa è questa:
/* Outer-Wrapper----------------------------------------------- */
#outer-wrapper {
width: 100%;
margin:0 auto;
padding:10px;
text-align:left;
font: $bodyfont; }
#main-wrapper {
width: 50%;
float: left;
word-wrap: break-word; /* fix for long text breaking sidebar float in IE */
overflow: hidden; /* fix for long non-text content breaking IE sidebar float */ }
#sidebar-wrapper {
width: 45%;
float: right;
word-wrap: break-word; /* fix for long text breaking sidebar float in IE */
overflow: hidden; /* fix for long non-text content breaking IE sidebar float */}
Trovato?(NB I VALORI DI WIDTH SARANNO DIVERSI A SECONDA DEL TEMPLATE ED ESPRESSI NON IN % MA IN PX!!!QUESTI SONO I DATI "MODIFICATI" DEL MIO TEMPLATE!!) Se vi può essere d' aiuto vi dico che si trova alle prime righe del codice, non dovete scendere tantissimo.
Allora innanzitutto analizziamo le varie sezioni:
-outer wrapper: sono i dati relativi all' intero template;
-main wrapper: sono i dati relativi alla colonna in cui troviamo anche i post;
-sidebar wrapper: sono i dati relativi alla colonna laterale.
Ora analizziamo i vari valori sui quali potremo intervenire:
-width: è il valore che ci esprime la larghezza della sezione interessata, è inizialmente espresso in pixels (px), successivamente modificheremo "l' unità di misura", per motivi di comodità;
-float: è il posizionamento nella pagina della sezione interessata. I valori ammessi saranno left, right e center.
Per allargare il blog a tutta pagina, quindi, non dovremo che sostituire al valore di width della sezione outer wrapper che troviamo nel codice, (ripeto, espresso in pixel) il valore percentuale 100%, che ci andrà proprio ad indicare la percentuale di schermo occupata dal blog.
es.
#outer-wrapper { width: 100%;
margin:0 auto;
padding:10px;
text-align:left;
font: $bodyfont; }
ovviamente quel valore potrà essere anche un qualsiasi valore percentuale, anche maggiore del 100% (ad esempio se utilizziamo 200%, avremo due pagine orizzontali occupate, con il risultato che, per visualizzare il blog per intero, dovremo scorrere con la barra di scorrimento ).
Fatto questo andremo a intervenire sui valori width di main-wrapper e sidebar-wrapper. Ovviamente la somma delle due percentuali dovrà essere pari al valore percentuale di width in outer-wrapper (es se abbiamo 100, potremo utilizzare 50 e 50, 60 e 40 e così via...), anche se io consiglio vivamente di lasciare un 5% almeno di "scarto", personalmente lo vedo meglio a livello grafico, soprattutto se il nostro blog, AL CONTRARIO DEL MIO, utilizza colori vivaci e soprattutto diversi.
es.
#main-wrapper { width: 50%;
float: left;
word-wrap: break-word; /* fix for long text breaking sidebar float in IE */
overflow: hidden; /* fix for long non-text content breaking IE sidebar float */ }

#sidebar-wrapper {
width: 45%;
float: right;
word-wrap: break-word; /* fix for long text breaking sidebar float in IE */ overflow: hidden; /* fix for long non-text content breaking IE sidebar float */}
Per quanto riguarda float, basterà sostituire, utilizzando i valori center, right e left, al valore che abbiamo uno diverso per spostare la relativa sezione.
Ad es. se il valore float della main-wrapper è left e noi vogliamo che la barra dei post sia, invece spostata a destra, sostituiremo il valore con right.
Esiste anche un modo per inserire una terza colonna, tuttavia la spiegazione più chiara è in inglese (clicca qui per leggerla) e comunque è inutilizzabile per molti tipi di template. Ciò nonostante sto provando a utilizzarla (non sono per niente un genietto) e appena avrò risultati positivi sarete informati.

Archivio